Studio di Pedagogia e Psicomotricità

Il mio blog

Blog

DALLE SALE DI PSICOMOTRICITA'

Pubblicato il 09 ottobre 2014 alle 11.08

E’ MIO!

A cavallo dei 18/24 mesi i bambini passano per la fase dell’ E’ MIO!E’ TUTTO MIO!, fase che spesso si incrocia con la stessa di un altro amichetto di famiglia dando vita a simpatiche quanto incongruenti , accese e impossibili contrattazioni. La mediazione sembra inapplicabile ed i genitori soddisfatti di aver ripreso una vita sociale dopo aver ridefinito, anche in funzione dei nuovo arrivato, le proprie reti amicali si ritrovano spiazzati davanti ai loro pargoletti che fino a poche settimane prima erano solo oggetto di complimenti e adesso cominciano, invece, ad attaccare prepotentemente il mondo. E che dire della sofferenza del genitore quando è il proprio figlioletto ad essere vittima del “soppruso”? o dell’imbarazzo quando invece è il  proprio piccolino  a impossessarsi insistentemente (magari con qualche tirata di capelli, pizzicotto, morsichino…a seconda dello stile)dell’oggetto conteso!

Come prima cosa è bene ricordarsi che passerà! Probabilmente già attorno ai due anni e mezzo la situazione sarà cambiata e attenuata soprattutto se ai bambini saranno stati forniti esempi per uscire dalla contesa. Il bisogno di possedere tutto è un BISOGNO è in quanto tale va riconosciuto come momento di crescita, come passaggio di identificazione del proprio spazio.

Il bambino vede il mondo a partire da sè e non riconosce ancora una soggettività agli altri. Per questo una delle prime cose da fare nel bel mezzo delle contese è quello di supportare il bambino in questo riconoscimento esplicitando, ad esempio, che l’altro si rattrista  se gli viene portato via il suo gioco o è felice se gli viene donato.

Gli spazi personali vanno tutelati: nelle nostre sedute “la torre tutta tua”, ad esempio è un modo di garantire uno spazio intoccabile dagli altri ( e se viene toccato, verrà rifatto…). Se l’adulto garantisce un qualcosa di esclusivo per il bambino ben presto sarà lo stesso bambino a trasferire l’esperienza del possesso anche su gli altri: “se io ho qualcosa di tutto mio anche il mio amico potrà avere qualcosa di tutto suo”.

Il baratto, il cambio, l’alternativa,  i rituali di rappacificazione sono altri strumenti da offrire ai bambini che si stanno sperimentando nelle prime relazioni tra pari.

L’ultima cosa ma che in realtà deve essere la prima è l’automonitoraggio del genitore: come sempre se noi genitori viviamo come fortemente stressante una situazione anche il bambino la sentirà tale, anzi, probabilmente ancora più amplificata, se invece, le doniamo una naturale leggerezza, anche l’emozione messa in gioco dai bambini avrà un’intensità decisamente più sopportabile anche quando l’emozione in gioco è negativa perché legata alla frustrazione.

Infine è bene ricordare la gestualità dell’affermazione E’ MIO!: l’indice dal fuori torna al cuore e pianino pianino dal MIO si passa all’IO!

Dott.ssa Elisabetta Madella, pedagogista, psicomotricista, mediatrice familiare dello Studio Scioglinodo

Categorie: BAMBINI CRESCONO

Pubblica un commento

Attenzione.

Oops, you forgot something.

Attenzione.

Le parole inserite non corrispondono al testo fornito. Riprova.

3987 commenti

Rispondi Leeds
alle 03.04 Eel 19 maggio 2018 
Excellent article. I certainly appreciate this website.
Thanks!
Rispondi Rendall
alle 03.05 Eel 19 maggio 2018 
Howdy! This is my first visit to your blog!
We are a collection of volunteers and starting a new initiative
in a community in the same niche. Your blog provided us useful information to work
on. You have done a outstanding job!cheap nba jerseys Chinahttp://torontomapleleafsjerseys.bcz.com/2018/05/10/appearanc
es-for-portugal-played-for-porto-from-1996-98-and-once-again/http
://jerseysmiamidolphins.bcz.com/2018/05/13/trump-more-interested-
in-politics-than-joey-joeys-a-bit-more-intense/http://sodobarpa.F
orumcrea.com/viewtopic.php?pid=189http://accountingrecruitersinst
louis.com/uncategorized/nothing-wrong-with-logos-on-wnba-jerseys/
http://nhadatvif.com/popularity-of-soccer-jerseys-2/
Rispondi Haygood
alle 09.30 Eel 26 maggio 2018 
Convection cooking technology could be the uniform distribution of heat around the meat for even cooking and browning, however,
the underside browning of the pizza crust may be further enhanced by using a
pizza stone. As you rediscover these values, they end up being the center where
you experiment and make a new retirement life.
But none of that matters since there these are; the scallops of your respective dreams.
Rispondi Gist
alle 10.06 Eel 26 maggio 2018 
Heya i am for the first time here. I found this board and I
find It truly useful & it helped me out a lot.
I hope to give something back and aid others like you helped me.
Rispondi Wysocki
alle 10.24 Eel 26 maggio 2018 
Mais treino não é igual a mais crescimento muscular.
Rispondi Gale
alle 10.38 Eel 26 maggio 2018 
É um grande aliado para ganhar massa muscular.
Rispondi Ashmore
alle 10.59 Eel 26 maggio 2018 
Good article. I'm experiencing a few of these issues as well..
Rispondi Byrd
alle 11.07 Eel 26 maggio 2018 
Hi there! I know this is kind of off topic but I was wondering if you knew where I could
find a captcha plugin for my comment form? I'm using the same blog platform as yours and
I'm having problems finding one? Thanks a lot!
Rispondi Grinder
alle 11.25 Eel 26 maggio 2018 
This page definitely has all of the inforation and facts I needed concerning
his subject and didn't know who to ask.
Rispondi Costantino
alle 11.26 Eel 26 maggio 2018 
I'm still learning from you, while I'm trying to achieve
my goals. I definitely enjoy reading everything that is posted on your
blog.Keep the stories coming. I liked it!
Rispondi Grammer
alle 11.34 Eel 26 maggio 2018 
I love it when folks come together and share ideas.
Great blog, keep it up!
Rispondi Dimond
alle 11.36 Eel 26 maggio 2018 
A ejaculação precoce é um problema sexual muito comum.
Rispondi Draper
alle 11.52 Eel 26 maggio 2018 
Ι am ɑctually pleased tο glance аt this webpage posts which carries ⅼots of valuable fаcts, thɑnks fߋr
providing ѕuch data.
Rispondi Lansford
alle 12.27 Eel 26 maggio 2018 
70% dos problemas de ereção são emocionais.
Rispondi Macklin
alle 13.11 Eel 26 maggio 2018 
Tһis post is in fact a fastidious ᧐ne іt
assists new internet people, ԝho are wishing in favor of blogging.
Rispondi Harms
alle 13.16 Eel 26 maggio 2018 
We're a group of volunteers and opening a brand new
scheme in our community. Your site provided us with valuable information to work on.
You've done an impressive process and our whole neighborhood will probably
be grateful to you.
Rispondi Gritton
alle 13.32 Eel 26 maggio 2018 
Você tem dificuldade para ganhar massa muscular?
Rispondi Tirado
alle 15.35 Eel 26 maggio 2018 
Asking questions are actually pleasant tһing if уou aгe not understanding anytһing fulⅼү,
hoᴡever this article provides nice understanding еᴠen.
Rispondi Southwick
alle 16.02 Eel 26 maggio 2018 
I'm impressed, I must say. Rarely do I come across a blog that's equally educative and interesting, and let me
tell you, you have hit the nail on the head.
The problem is an issue that not enough folks are speaking
intelligently about. Now i'm very happy that I found this
in my search for something concerning this.
Rispondi Wilks
alle 17.49 Eel 26 maggio 2018 
Greetings! Very helpful advice in this particular post! It's the little changes which
will make the biggest changes. Thanks a lot for sharing!